Auto Nuove Suzuki

Suzuki Jimny : i dettagli della nuova generazione

La Suzuki Jimny rappresenta sicuramente una delle piccole 4×4 più conosciute al mondo, in listino da circa cinquant’anni. Ora si rinnova e lo fa con un occhio di riguardo al passato e con delle forme squadrate che piacciono tanto ai puristi.

Le dimensioni della nuova Suzuki Jimny in versione 2018 rimangono assolutamente contenute se si pensa che la lunghezza sfiora i tre metri e mezzo mentre la larghezza è pari a 164 centimetri e l’altezza si ferma a 172 centimetri.

Ottimi i valori degli angoli di attacco, guado e uscita pari a 37°, 28° e 49°, che la rendono perfetta per l’utilizzo in fuoristrada in accordo con una altezza da terra di ben 21 centimetri.

La Suzuki Jimny mantiene anche in questa versione il classico telaio a longheroni e traverse

Il nuovo sistema di trazione prende invece il nome di All Grip PRO.

Prevede di utilizzare la trazione sulle quattro ruote solo quando è realmente necessario. Normalmente è attiva sull’assale posteriore, con la possibilità di inserire le marce ridotte per le pendenze.

Il cambio è disponibile nella variante manuale a cinque rapporti e in quella automatica a quattro marce.

Il motore utilizzato è un nuovissimo 1.4 aspirato a benzina con quattro cilindri e quattro valvole per cilindro capace di ben 102 cavalli a 6.500 giri al minuto e coppia di 130 Nm.

Consumi nell’ordine dei 14 chilometri al litro e velocità massima di 145 km/h e 140 km/h; la prima con cambio manuale la seconda con l’automatico.

Per restare al passo con i tempi non mancano la frenata di emergenza e un grande schermo sulla plancia

L’abitacolo può accogliere quattro passeggeri che possono contare su valide maniglie molto utili durante la guida in fuoristrada.

Il bagagliaio prevede un volume di ben 377 litri che sono veramente tanti per una “vetturetta” di queste dimensioni. Non manca poi il dispositivo che mantiene la vettura in carreggiata e il rilevatore dei segnali stradali.