Alfa Romeo Auto Nuove Marca

Quante Alfa Romeo a Goodwood

Il Goodwood Festival of Speed, si sa, è una delle più interessanti manifestazioni internazionali.

Coinvolge un gran numero di visitatori provenienti da ogni parte del mondo, attratti dalle gare in salita, da tante mostre tematiche e diverse vetture che hanno fatto la storia esposte. Tutto all’interno della splendida tenuta del Duca di Richmond.

L’edizione appena trascorsa è stata la 25esima e ai festeggiamenti hanno partecipato anche FCA Heritage e Alfa Romeo.

Al Goodwood Festival of Speed la Casa del Biscione ha introdotto due serie speciali.

Giulia Quadrifoglio “NRING” e Stelvio Quadrifoglio “NRING”

Si tratta di due edizioni prodotti in edizione limitatissima di soli 108 esemplari che vogliono celebrare il legame che la Casa intrattiene proprio col circuito del Nürburgring.

Con questo Festival arriva per la prima volta in Inghilterra anche l’Alfa Romeo Stelvio. Proprio la Stelvio lo scorso giovedì ha preso parte alla nota Goodwood Hillclimb.

FCA Heritage ha portato due gloriose Alfa Romeo del passato esposte al Museo Storico Alfa di Arese

Parliamo dell’Alfa Romeo 1750 GT Am del 1970 elaborata sulla base del regolamento del campionato Giulia Sprint GTA dell’epoca capace di 210 cavalli e 230 km/h di velocità massima. Lo stesso modello ha vinto diversi appuntamenti del Campionato Europeo Turismo dei tempi d’oro, tra le mani di Hezemans, de Adamich e Picchi.

Ha preso parte alla Goodwood Hillclimb anche l’Alfa Romeo 1900 Sport Spider, un modello di gran valore in configurazione aperta rispetto allo stesso modello carrozzato da Bertone e prodotto in quattro esemplari. Due spider e due coupé.

Questa vettura è stata realizzata nel 1954 in collaborazione con Orazio Satta Puliga e Giuseppe Busso; prevede un motore da 138 cavalli e raggiunge i 220 km/h.