Alfa Romeo Marca News

Biscione in grande stile con Alfa Romeo Giulia

L’Alfa Romeo Giulia è l’auto della riscossa per il marchio del biscione. Si tratta di una berlina che ha tutti gli elementi necessari per affermarsi nel settore.

Lusso, potenza, aggressività ed eleganza. Il punto di forza di questa vettura è quello di essere stata studiata non per essere la sorella maggiore della Giulietta ma per essere una vettura del tutto nuova.

Con una piattaforma diversa che segnasse un punto di svolta netto all’interno delle politiche nel marchio milanese.

Elegante nella sostanza, sportiva nel cuore

Tutta questa bontà e concentrata in dimensioni da vera berlina :

  • 4,64 metri di lunghezza
  • 1,86 metri di larghezza
  • 1,44 metri di altezza.

La carrozzeria ha linee filanti e aggressive, pur mantenendo una bella dose di eleganza: i fari anteriori possono essere (come optional) bixenon e integrano le luci diurne a LED; al centro del muso della vettura spicca il trilobo, celebre segno distintivo di Alfa Romeo; nuovi i disegni dei cerchi in lega da 16, 17 e 18 pollici (o addirittura 19 pollici nella Quadrifoglio).

Gli interni sono estremamente eleganti, radicalmente diversi da MiTo e Giulietta.

Materiali di prima qualità, inserti in alluminio e assemblaggi davvero ben realizzati. Comodo da impugnare, reattivo e preciso lo sterzo multifunzione a tre razze, che integra il pulsante per l’avvio e lo spegnimento del motore.

Di serie sono presenti sistemi come l’Alfa DNA, la frenata automatica di emergenza e l’avviso di uscita involontaria di corsia.

Tra i vari sistemi optional (presenti su richiesta o su alcuni particolari allestimenti) ci sono i sensori di parcheggio, i fari bixenon adattivi (non sono presenti gruppi ottici a LED nemmeno su richiesta), il cruise control adattivo, la retrocamera e il monitoraggio degli angoli ciechi laterali.

Il listino

Meccanicamente la vettura è semplicemente al top, con trazione posteriore o integrale e la possibilità di montare un comodo e rapido cambio automatico ZF a 8 rapporti.

Ottima la gamma motori che prevede solo cilindrate relativamente elevate partendo da un 2.0 a benzina da 200 e 280 CV o da un 2.2 a gasolio da 136, 150, 180 e 210 CV fino ad arrivare al potentissimo 2.9 V6 di derivazione Ferrari in grado di erogare ben 510 cavalli e che equipaggia la Quadrifoglio.

I prezzi partono da poco più di 35.000 Euro ma arrivano anche oltre gli 80.000 Euro per quest’ultimo modello.

 

Vota questo articolo!