Marca Mercedes Notizie di mercato

Mercedes-Benz risultati di vendita splendidi nel primo semestre 2017

Durante il mese di Aprile 2017, Mercedes-Benz aveva fatto parlare di se grazie ad un nuovo record di vendite, che consisteva in ben 50 mesi consecutivi di crescita ininterrotta.

Durante il solo mese di Aprile, Mercedes ha venduto ben 180.600 auto in tutto il mondo, facendo registrare un incremento del 10.1% rispetto al mese di Marzo.

Arrivati alla chiusura di questo primo semestre del 2017, gli incrementi sono stati ancora maggiori, risultando probabilmente il semestre migliore della storia del marchio.

In totale, Mercedes ha già venduto 1,14 milioni di auto in tutto il mondo nel corso dell’anno

Nel solo mese di Giugno sono state immatricolate ben 209.300 vetture.

A rappresentare il “punto forte” di questa rivoluzione, sono state le vendite del marchio in Cina.

Gli ultimi modelli di Mercedes-Benz sono stati molto apprezzati in Oriente, grazie anche alla spinta dei SUV, sempre più in voga in quelle zone.

E’ proprio in Oriente che MB ha fatto registrare un vero e proprio boom di immatricolazioni, con una crescita pari al 26,7% e ben 438.700 vetture immatricolate.

Considerando le singole nazioni, Taiwan ha segnato un incremento pari al 10,9%, la Cina ha visto una crescita del 34,5% e la Corea del Sud ha stravolto tutto con il suo 47,3% di crescita.

Circa la metà della “torta” delle vendite di Mercedes, ben il 42%, appartiene all’Europa.

Il vecchio continente è quello in cui la “Stella” sta spingendo particolarmente.

In Italia, rispetto al 2016, il livello delle vendite è rimasto per lo più invariato: 35.000 vendite per il 2017 contro le 36.000 del 2016.

Tra i modelli più venduti ci sono la Classe C, con 33.700 vetture, la GLC e la GLA (rappresentanti di una categoria, quella delle SUV, che si sta spingendo sempre più in avanti) e la Classe E, che ha fatto registrare un vero e proprio successo con 28.800 vetture immatricolate solo ad Aprile e in totale oltre 250.000 vetture dal momento del lancio.

 

Vota questo articolo!