pickman Kaiyun Motors
Anticipazioni Motori & Ecologia

Kaiyun Motors porta in Europa la sua auto elettrica low cost

Novità da Kaiyun Motors. Le auto elettriche interessano un segmento di mercato sempre più rilevante, ma i costi è inutile negarlo, sono ancora elevati e nonostante si stiano abbassando restano uno dei fattori che ne limitano la diffusione su larga scala.

Forse il produttore cinese Kaiyun Motors, che da poco ha fatto il suo debutto in Europa e America potrebbe contribuire a cambiare tutto questo, grazie alle sue vetture elettriche decisamente low cost.

Si tratta di piccole auto elettriche, proposte a prezzi decisamente accessibili ed è così che la startup cinese prova a conquistare gli appetibili mercati europeo e americano, dopo aver avuto qualche problema in patria. Inizialmente le vendite in Cina sono andate molto bene, ma ultimamente erano in netto calo.

Il modello su cui punta Kaiyun Motors è un Pickman, ovvero un piccolo pickup che ricorda un po’, anche nelle prestazioni la nostra storica Ape Piaggio.

Si tratta di un veicolo per il lavoro, ma che può andar bene anche per il tempo libero, unico problema è che pare non superi le 30 miglia all’ora di velocità.

Un pickup a benzina, arriva senza problemi a 100 miglia l’ora, ma va detto il suo prezzo è superiore a quello della vettura cinese, che ha fatto il suo debutto sul mercato occidentale a maggio 2019, con un prezzo di lancio di 7.999 dollari, inclusa la tassa di importazione statunitense del 25%.

Il Pickman monta batterie al piombo-acido, molto più economiche rispetto ad altre e per questo popolari in Cina. Queste senza dubbio contribuiscono ad abbassare il prezzo delle vetture.

Kaiyun Motors, fino ad oggi, ha venduto circa 5000 Pickman in Cina, 40 in USA una trentina tra Francia, Spagna e Svezia. L’obiettivo dell’azienda è quello di vendere tra le 3.000 e le 4.000 auto negli Stati Uniti entro la fine del 2020, mentre non ci sono al momento previsioni di vendita per il vecchio continente.

Secondo l’azienda “i veicoli mini-elettrici sono più che sufficienti per soddisfare le esigenze quotidiane dei consumatori”, o almeno questo ha dichiarato il suo fondatore Wang Chao. Probabilmente è vero per le esigenze cinesi, ma per Europa e America l’impressione è che il Pickman sarà solo un “giocattolo” curioso, ma veramente troppo poco competitivo, nonostante il prezzo estremamente accessibile.

Ad ogni modo qualsiasi sperimentazione nel settore è sempre interessante e degna di nota e non è detto che Kaiyun Motors possa con piccoli aggiustamenti alla sua strategia commerciale ritagliarsi una fetta rilevante di un mercato destinato ad una continua crescita.

Vota questo articolo!