Anticipazioni Fiat

Fiat Presenta Abarth Punto Evo E Abarth 500C

Lo sbarco nel mercato europeo delle nuove sportive Abarth 500C e Abarth Punto Evo vuol dire per la casa italiana due grandi passaggi obbligati nell’ingrandimento della gamma sportiva delle cugine Fiat. Mentre la Abarth 500C va a colmare una piccola parte di mercato, quella delle piccole vetture scoperte dalla dinamica esuberante, la Punto Evo dello Scorpione si immette nella più caotica categoria delle compatte che tendono allo sportivo, quasi tutte provenienti dai modelli della grande serie, classe prediletta dallo stesso fondatore Carlo Abarth.

Abarth Punto Evo

Punto Abarth è docile ed educata per la città, percorre circa 17 Km con un litro di benzina, rispetta l’ambiente con lo Start&Stop ed emette solo 142g/Km di CO2. A trasformarla dal Doctor Jekill a Mr Hide è il “manettino”, una levetta posta sul tunnel centrale. Serve ad adattare motore, freni e sterzo al comportamento sportivo (Sport) o cittadino (Normal). Con il sistema GSI (Gear Shift Indicator) la strumentazione indica come ottenere le migliori prestazioni al consumo minore. Se si scende in pista la musica cambia.

“Oggi – ha fatto intendere il responsabile del marchio Harald Wester – l’Abarth presenta gli ultimi due gioielli tornando a mettere la sua firma su due vetture normali per renderle ‘uniche’ con un’elaborazione tecnica intelligente in cui l’obiettivo di una maggiore performance e’ seguito di pari passo a quello della maggiore sicurezza. Abbiamo modificato pelle, muscoli e sistema nervoso a due vetture diverse tra loro aggiungendo emozione e adrenalina. La presentazione di oggi rappresenta per noi anche il raggiungimento di un nuovo traguardo”.

Vota questo articolo!