Anticipazioni Fiat

Fiat Bravo 1.4 Multiair Turbo

Il nuovo motore Fiat MultiAir Turbo da 1,4 litri realizzato da Fiat Powertrain Technologies ha portato a casa l’importantissimo premio “Miglior nuovo motore dell’anno”, un valore in più decretato da una giuria internazionale di 65 reporter del settore dell’automobili provenienti da 32 paesi. Questo importante traguardo è stato raggiunto grazie alle nuove specifiche di efficienza e di basso impatto ambientale che la casa torinese ha voluto implementare in questo particolare propulsore, che abbiamo già avuto modo di vedere in anteprima allo scorso salone di Ginevra.

Fiat Bravo 1.4 Multiair Turbo

Tanta sicurezza da parte dei tecnici torinesi deriva dal fatto che la tecnologia Multiair è una specie di fiore all’occhiello per loro, visto che ha portato benefici mai visti rispetto a un tradizionale motore a benzina di pari cilindrata.

La tecnologia Multiair, grazie al controllo diretto dell’aria di aspirazione cilindro per cilindro e colpo a colpo, senza l’utilizzo della farfalla, riduce i consumi e le emissioni di CO2 fino al 10%, ottenendo, allo stesso tempo, un incremento della potenza del 10% e un miglioramento della coppia del 15%.

Intanto, Fiat ha adeguato alla normativa Euro 5 anche il propulsore 1.4 T-Jet da 120 CV che ora emette 146 g/km di CO2, contro i 149 g/km di CO2 registrati dalla versione Euro 4. Questa motorizzazione è disponibile in abbinamento agli allestimenti Dynamic ed Emotion, in vendita rispettivamente a 19.700 euro e 20.700 euro

Vota questo articolo!